Domande Frequenti
Cosa fa lo psicologo?

Lo psicologo è un professionista della salute e del benessere che possiede una Laurea magistrale in Psicologia ed è iscritto all’ Ordine degli Psicologi. Svolge attività di prevenzione del benessere, diagnosi, progetta interventi di riabilitazione e sostegno psicologico rivolto a persone e ad organizzazioni. Lo psicologo non è uno Psicoterapeuta.


Chi è lo psicoterapeuta?

Lo psicoterapeuta è un professionista della salute che possiede una Laurea magistrale in Psicologia o in Medicina ed è iscritto all’Albo del suo ordine di competenza. Ha conseguito il titolo di Psicoterapeuta frequentando un corso di specializzazione della durata di almeno quattro anni presso un Istituto pubblico o privato riconosciuto dal MIUR. Lo Psicoterapeuta oltre ad essere uno Psicologo ha le competenze per svolgere attività di cura tramite gli strumenti e le tecniche terapeutiche acquisite durante la propria formazione in Psicoterapia. Lo psicologo e lo psicoterapeuta non prescrivono farmaci e non possono nemmeno decidere di interrompere una terapia farmacologica prescritta da un medico o da un medico Psichiatra.


Chi va dallo Psicologo?

Tutte le persone che sentono il bisogno di essere aiutate rispetto a qualunque problematica o disagio, motivate alla comprensione e al cambiamento. Non è un debole o un “matto” ma solo una persona che crede di poter cambiare la propria situazione attuale.


Quando cominciare una terapia?

Senza dubbio il prendere tempo o aspettare che il problema si risolvi “da solo” può solo peggiorare la situazione. E’ utile cominciare un percorso nel momento in cui ti stai chiedendo come la tua vita può cambiare senza questo problema. Riprendere il controllo di ciò che sta controllando la tua vita è una tua decisione.


Perché scegliere una terapia Sistemica Relazionale?

L’individuo è estremamente connesso ed in relazione con altre persone che lo influenzano e che lui stesso influenza. Può succedere che queste relazioni o i contesti in cui viviamo risultino ostili e difficoltosi, lo psicologo sistemico aiuta a comprendere il disagio e a portare la persona a migliorare il suo sistema relazionale per renderlo funzionale e armonico.


Dottore lei mi può “guarire”?

Non sono in grado di “guarire” ma sicuramente di prendermi cura della persona che si rivolge a me e di aiutarla nell’intraprendere la strada del cambiamento, “se non credessi fortemente nel cambiamento probabilmente avrei fatto un altro lavoro o smetterei di fare quello che faccio”.


Come sono tutelate le mie informazioni personali?

Secondo l’articolo 11 del codice deontologico dell’Ordine degli Psicologi: “lo psicologo è strettamente tenuto al segreto professionale. Pertanto non rivela notizie, fatti o informazioni apprese in ragione del suo rapporto professionale, né informa circa le prestazioni professionali effettuate o programmate..”


Quanto dura una terapia?

E’ molto difficile stabilire la durata di una terapia perché ogni percorso è strettamente personale e legato alla storia dell’individuo. Dalla mia esperienza professionale i primi cambiamenti si osservano dopo le sedute successive alla fase di consultazione e non ho esperienza di terapie quinquennali o decennali.


La Consultazione è diversa dalla Terapia?

La fase di consultazione è la fase preliminare della terapia che ha lo scopo di raccogliere più informazioni possibili rispetto alla storia della persona e al problema che porta, si instaura un primo rapporto di fiducia reciproca e si pone come obiettivo di ri-strutturare e di dare un primo significato del problema portato connesso alla storia della persona. La restituzione comprende sempre una spiegazione delle cause del sintomo e/o del problema e non esclude, anche se in parte, la soluzione dello stesso.


Quanto costa una seduta?

Credo sia molto difficile trovare delle risposte di buona qualità ad un prezzo non adeguato, inoltre ci tengo a precisare e chiarire che il lavoro del terapeuta non termina e non è circoscritto alla durata della seduta. Molto altro tempo è dedicato all’analisi e alla discussione costante del caso e delle sedute in èquipe (ogni colloquio è sempre discusso da almeno due psicoterapeuti per garantire ed assicurare la massima attenzione ed efficacia al percorso del paziente).


Quando è possibile fissare un appuntamento?

Ricevo dal lunedì al sabato dalle 8.00 alle 21.00


Come si paga la seduta?

E’ accettato pagamento in contanti, Bancomat e Carte di Credito


Dove si trova lo studio?

Busto Arsizio


Contattami

Se le emozioni che proviamo ci impediscono di vivere come vorremmo, al punto da condizionare negativamente la nostra vita, è il momento di chiedere aiuto.







* Campi obbligatori

Contattami